Comune di Cisterna di Latina

Comune di Cisterna di Latina

Benvenuti nella città dei butteri

  • Il Comune di Cisterna su Facebook
  • Il Comune di Cisterna su Twitter
Visualizzazione normale Testo piĆ¹ grande Visualizzazione ad alto contrasto Visualizzazione alternativa

Comunicati Stampa

Festa della Repubblica, il sindaco alla celebrazione della Prefettura con il conferimento di 2 onorificenze a Luigi Noto e Gennaro Cimmino. Vicesindaco a Cisterna per la deposizione della corona di alloro

Il sindaco di Cisterna Valentino Mantini parteciperà domani, 2 giugno, alla celebrazione del 76° anniversario della proclamazione della Repubblica, organizzata dalla Prefettura di Latina in piazza della Libertà a Latina. 

Durante la cerimonia, il Prefetto di Latina, dott. Maurizio Falco, procederà alla consegna delle medaglie d’onore concesse ai cittadini italiani, militari e civili, deportati e internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra, durante la Seconda guerra mondiale.

Nel 2006, il Parlamento italiano dopo aver sancito che “la Repubblica italiana riconosce a titolo di risarcimento soprattutto morale il sacrificio dei propri cittadini deportati ed internati nei lager nazisti nell’ultimo conflitto mondiale”, ha individuato nella concessione della medaglia d’onore l’alto riconoscimento simbolico. 

Sarà dunque conferita la medaglia d’onore alla memoria del cisternese Luigi Noto e a ritirarla sarà suo figlio Ferdinando, accompagnato dal sindaco di Cisterna Valentino Mantini. 

Successivamente saranno consegnate le onorificenze dell’ordine al merito della Repubblica italiana, conferite dal Presidente della Repubblica e destinate a “ricompensare benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari”. 

Il luogotenente dell’Arma dei Carabinieri Gennaro Cimmino, residente a Cisterna, sarà insignito della onorificenza di “Cavaliere” e sarà accompagnato nel ritiro del riconoscimento dal Comandante dei Carabinieri di Latina Col. Lorenzo D’Aloia e dal sindaco di Cisterna Valentino Mantini. 

A Cisterna, l’appuntamento per domani è fissato alle ore 10.30 in piazza XIX Marzo per il raduno delle associazioni combattentistiche, d’Arma e di volontariato con le bandiere e i labari. Il corteo partirà alla volta di piazza Amedeo di Savoia, dove ci sarà la cerimonia dell’Alzabandiera, la deposizione della corona di alloro al Monumento ai Caduti di tutte le guerre da parte della vice sindaca Maria Innamorato e le allocuzioni. Cittadini e associazioni sono invitati a partecipare. 

Cisterna di Latina, 1 giugno 2022